Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Normet
  • Zitron
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

Ricerca Archivio

Colombia

Colombia, Antioquia - co/20

Impianti idroelettrici

Nel corso del 2013 Atlas Copco consegnerà 28 macchine al consorzio CCC Ituango per la seconda fase della costruzione dell'impianto idroelettrico ad Ituango da 2400 MW e con 8 turbine, in Colombia. Il consorzio CCC Ituango è composto dalla brasiliana Camargo Correa (55%) e dalla colombiane Conconcreto (35 %) e Coninsa (10 %). Cliccare co/20. Collegarsi a  www.camargocorrea.com.br, www.conconcreto.com, www.coninsa.com.co. 49/12.



Francia

Francia, Rodano Alpi - fr/11

Alta velocità ferroviaria

L'ATI Razel / Bilfinger Berger / Pizzarotti ha chiuso con la Atlas Copco un contratto per la fornitura di quattro perforatrici per l'accesso di Modane-Villarodin Bourget. Il parco veicoli comprende un Rocket Boomer WL3 C, che sarà consegnato questa settimana, per realizzare i fori per gli esplosivi e per le indagini del suolo; un Rocket Boomer L2 C, consegnato agli inizi di Novembre, un macchinario versatile capace di realizzare i classici fori da 9 m per la bullonatura della volta e i fori per gli esplosivi; un Boltec LC, che sarà consegnato a Gennaio 2006, per la bullonatura automatica; e un Diamec U6, che sarà consegnato per la fine di Novembre, per la foratura di campione davanti al fronte. Le macchine saranno utilizzare per completare il lavoro. 1.086 m dei 4 km sono stati scavati con un precedente appalto prima del suo annullamento dovuto a divergenze tra l'appaltatore e il cliente. Cliccare fr/11.Collegarsi a www.atlascopco.com e www.lyonturin-ferroviaire.com 47/05.



Norvegia

Norvegia, Nord-Trondelag - no/74

Impianti idroelettrici

NCC si è aggiudicata un contratto da 85 milioni di Corone Norvegesi dalla Nord-Trondelag Elektrisitetsverk (NTE) per realizzare il progetto dell'impianto idroelettrico di Funna. Il progetto comprende una galleria d'accesso di 580 m, un tunnel di scarico di 860 m e un tunnel in pressione di 1,8 km. La sezione di scavo del tunnel di accesso è di 30 m2 e di 16 m2 per le altre gallerie. C'è inoltre un pozzo di 125 m e 4 m2 e una stazione elettrica sotterranea di 4.500 m3 (lunghezza 26 m, larghezza 11,5 m, altezza 21 m). La geologia è composta anche da scisti. Il tunnel di accesso sarà scavato da un Atlas Copco boomer H 188, insieme ad una pala gommata Cat 966 D per lo smaltimento dello smarino. Le altre gallerie saranno realizzate un Atlas Copco boomer 282 e da un caricatore Toro. Il sostegno è realizzato mediante bulloni della Orsta Staalindustri e shotcrete. Lo smarino viene effettuato da autocarri a cassone ribaltabile. Il termine dei lavori è programmato per il 14 Giugno 2007. Collegarsi con www.ncc.info, www.atlascopco.com, www.cat.com, www.toro.sandvik.com e www.orstastaal.no 37/05.



Norvegia, Oppland - no/73

Impianti idroelettrici

L'appaltatore Veidekke ha terminato la centrale idroelettrica di Oyberget che ospiterà due turbine da 95 MW. Il progetto, che fa parte del sistema idroelettrico di Ovre Otta, comprende una diga, un impianto di aspirazione, la centrale elettrica, la camera di trasformazione, una condotta forzata lunga 3,28 km e un tunnel di scarico lungo 750 m (questi ultimi con una sezione trasversale di 45,3 m2 ) con annesso un tunnel d'accesso lungo 327 m per 35 m2 e un pozzo di sfogo per la pressione di 12 m2. Lo scavo di 258.000 m3 in gneiss competente è stato effettuato utilizzando perforatrici Atlas Copco Rocket Boomer L3 C ed L2 C, con esplosivi Dyno Nobel SSE. La società Veidekke sta attualmente lavorando anche alla centrale idroelettrica di Framrusta, a monte di Oyberget, che produrrà 76 MW grazie ad una singola turbina azionata dall'acqua del Raudalsvatnet attraverso una condotta forzata di 5,8 km, con una canale di scarico lungo 1,4 km, entrambi con una sezione di 21,3 m2. La fine dei 218.000 m3 di scavo in sotterraneo è prevista per Giugno 2005. Collegarsi a www.veidekke.no, www.dynonobel.com e www.atlascopco.com 20/05



Norvegia, More & Romsdal - no/67

Gasdotti

Nel sito di Ormen Lange, situato a 100 km dalle coste norvegesi, la Skanska sta procedendo, come da programma, alla realizzazione delle caverne di immagazzinamento e dei relativi pozzi e accessi, e di due tunnel marini (1,0 e 1,4 km di lunghezza) aventi sezioni di 25 m2; dai fori pilota di queste gallerie è stato individuato il fondo marino e ora l'avanzamento procede con cautela sotto una copertura di grouting. A Luglio 2005 il fondo marino sarà perforato rispettivamente a 40 m e a 80 m. La volta dell'ampia caverna di condensa avente una sezione di 125 m2 è stata scavata utilizzando una Atlas Copco Rocket Boomer XL3 C con esplosivi Dyno Nobel SSE e rinforzata con ancoraggi e gunite. Si sta scavando lo strozzo, profondo 11 m in entrambe le caverne, utilizzando un' Atlas Copco ROC D7 cingolata. Collegarsi a www.ormenlange.com, www.dynonobel.com e www.atlascopco.com. 20/05.



Norvegia, Hordaland - no/55

Impianti idroelettrici

NCC sta realizzando il progetto dell'impianto idroelettrico di Sima a Eidfjord per Statkraft Energi al costo di 31,5 milioni di Corone Norvegesi. Il progetto comprende una condotta in galleria di 1,6 km, con una sezione di 11 m2, e 160 m di tunnel di accesso, con una sezione di 14 m2. Altre strutture sotterranee comprendono un breve pozzo (3-5 m) verso l'entrata della costruzione in calcestruzzo a Onevatn e un altro breve pozzo (2 m) verso l'attuale condotta con la connessione alla centrale di Sima. Setto in calcestruzzo con saracinesca in acciaio nel tunnel d'accesso. Il metodo di scavo è il drill&blast con tre fronti di scavo per la condotta dell' acqua. Inizialmente, le due canne di 450 m sono state scavate alternativamente dall'uscita del tunnel. Quindi, circa 700 m saranno scavati in un'unica direzione. Sarà utilizzato un jumbo AC 282 (modello del 1995 circa) della Atlas Copco. La geologia è composta da rocce massicce (gneiss, granito e megmatite). Sostegni tramite bulloni Orsta, in media 0,2 per ogni metro di tunnel. Caricamento e trasporto tramite un caricatore sotterraneo Toro 301 munito di una benna da 3 m3 (2 motrici con rimorchi rafforzati). Il cantiere è privo di strade di accesso e situato a circa 1.000 m slm. Il trasporto di tutte le attrezzature è effettuato tramite elicotteri e veicoli da neve. I lavori nel tunnel sono iniziati il 15 Maggio 2005 e dovrebbero terminare il 15 Ottobre 2005. Tutti i lavori (ad eccezione della pulizia finale del tunnel e delle aperture d'uscita) dovranno essere terminati per il 1° Dicembre 2005. Collegarsi a www.ncc.no, www.atlascopco.com, www.toro.sandvik.com e www.orstastaal.no 35/05.



Repubblica Ceca

Repubblica Ceca, Boemia Occidentale - cz/15

Autostrade

Il contraente Metrostav sta realizzando il tunnel a doppia canna Valik (380 m), situato a sud di Pilsen sull'autostrada D5 Praga-Norimberga, in terreni soffici con una porzione di calcestruzzo rinforzato - realizzato nel foro pilota centrale prima dello scavo della calotta e dei piedritti del tunnel principale -, utilizzando la perforatrice Atlas Copco Rocket Boomer L2 C e ancoraggi Swellex. Consultare www.atlascopco.com e www.metrostav.cz 19/05



Turchia

Turchia, Province di Kocaeli, Sakarya e Bilecik - tr/33

Alta velocità ferroviaria

Un consorzio composto da Cengiz, IC Ictas e Belen realizzerà i 39 tunnel naturali (lunghezza complessiva 39,1 km) e le tre gallerie in cut&cover (lunghezza complessiva 1.550 m), sulla seconda tratta di 158 km dei 533 km di collegamento ferroviario AV tra Ankara e Istanbul. I tunnel naturali saranno scavati con metodo drill&blast. Il consorzio di imprese ha richiesto a Atlas Copco 13 carri per la perforazione di tunnel L2D e due carri di perforazione idraulici con perforatrice esterna D7. Il tunnel più lungo misura 4.960 m. Cliccare qui. Collegarsi a www.cengizgroup.com.tr, www.ictas.com.tr, www.belen.com.tr e a www.atlascopco.it 52/07-01/08



Vietnam

Vietnam, Provincia di Gjang - vn/18

Impianti idroelettrici

A Maggio, Cavico Corporation ha annunciato che Cavico Bridges e Tunnel Company, una filiale di sua totale proprietà, ha firmato un accordo di circa 20,7 milioni di Dollari Usa per un tunnel idraulico, una vasca di carico e la presa per un impianto idroelettrico a Thai An, 200 km a nord di Hanoi. Il progetto include un tunnel idraulico di 3.800 m, diametro esterno 5,2 m, diametro interno 4,5 m. La vasca di carico è un pozzo verticale di 75 m, diametro esterno 11 m, diametro interno 10 m. C’è inoltre una condotta forzata di 133 m con un’inclinazione di 70°.

In base ai risultati dei sondaggi, forniti dal proprietario, il tracciato si snoderà in rocce granitiche con elevata durezza e con alcune zone di debolezza previste in prossimità delle faglie che attraversano la condotta forzata.

Cavico B&U ha proposto di realizzare l’intero tunnel con il metodo drill&blast con un carro di perforazione H 282 di Atlas Copco o l’equivalente. Lo smarino sarà portaori all’esterno tramite pale gommate e dumper a pianale ribassato. Per la condotta forzata inclinata , il contractor ha proposto l’utilizzo di una raise boring machine per alesare un diametro di 1,8 m.Lo scavo sarà realizzato in direzione Sud con metodo drill&blast.

Durante la fase di scavo, il tunnel sarà provvisoriamente sostenuto con shotcrete (con e senza reteelettrosaldata di rinforzo), ancoraggi da roccia e centine ad H, dove necessario. Una cassaforma autoportante scorrevole sarà utilizzata per il rivestimento in calcestruzzo e una cassaforma climbing per la vasca di carico. La costruzione dovrebbe iniziare a breve ed essere completata entro 25 mesi.

Collegarsi a www.cavicocorp.com e a www.atlascopco.it 25/07.



Browse Countries

subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs