Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Società Italiana Gallerie
  • Palmieri
  • Creg TBM

Ricerca Archivio

Marocco

Marocco, Rabat - ma/15

Strade

L'Agenzia di Sviluppo della valle del fiume Bouregreg ha assegnato alle imprese italiane Pizzarotti e Alpi DE.CO, il contratto da 491 milioni di Dirham per la costruzione del tunnel di Oudayas, lungo 1.022 m. L’ATI composta da CID e Lombardi sarà responsabile degli studi e dell’assistenza tecnica. LPEE si occuperà degli studi geotecnici e del controllo qualità. La Kasba delle Oudayas è circondata da imponenti mura e porte monumentali e racchiude un suk pieno di vita, un piccolo museo dell'arte Marocchina, i giardini andalusi e la moschea più antica di Rabat costruita nel 1150. Attualmente la Kasba è attraversata da 30.000 veicoli al giorno, di cui 3.500 camion. Il tunnel sarà a doppia canna, con due corsie per direzione. La costruzione richiederà 36 mesi e terminerà nel 2010. Consultare E-News Weekly 45/2006. Collegarsi a www.bouregreg.com, www.pizzarotti.it, www.alpideco.it www.cid.co.ma, www.lombardi.ch e www.lpee.ma 13/07.



L'Agenzia di Sviluppo della valle del fiume Bouregreg ha assegnato alle imprese italiane Pizzarotti e Alpi DE.CO, il contratto da 491 milioni di Dirham per la costruzione del tunnel di Oudayas, lungo 1.022 m. L’ATI composta da CID e Lombardi sarà responsabile degli studi e dell’assistenza tecnica. LPEE si occuperà degli studi geotecnici e del controllo qualità. La Kasba delle Oudayas è circondata da imponenti mura e porte monumentali e racchiude un suk pieno di vita, un piccolo museo dell'arte Marocchina, i giardini andalusi e la moschea più antica di Rabat costruita nel 1150. Attualmente la Kasba è attraversata da 30.000 veicoli al giorno, di cui 3.500 camion. Il tunnel sarà a doppia canna, con due corsie per direzione. La costruzione richiederà 36 mesi e terminerà nel 2010. Consultare E-News Weekly 45/2006. Collegarsi a www.bouregreg.com, www.pizzarotti.it, www.alpideco.it www.cid.co.ma, www.lombardi.ch e www.lpee.ma 13/07.



Marocco, Marrakech - ma/14

Impianti Fognari

Data scadenza: 16.01.2007 (Gara chiusa)

Bando di gara internazionale, scadenza 16 Gennaio 2007, per la costruzione di un collettore fognario D-amont, progetto A 141, lotto 4.1, lungo 2.965 m e con diametro tra 1,1 e 2,2 m. Collegarsi a http://ted.europa.eu/udl?request=Seek-Deliver&language=it&docid=244915-2006, GU S 229, oppure contattare RADEEMA, tel. +212 24424300, fax +212 24447853. 50/06.



Bando di gara internazionale, scadenza 16 Gennaio 2007, per la costruzione del collettore fognario centrale, progetto A 118, lotto 4.2, lungo 2.070 m e con diametro tra 1,2 e 1,8 m. Collegarsi a http://ted.europa.eu/udl?request=Seek-Deliver&language=it&docid=244914-2006, GU S 229, oppure contattare RADEEMA, tel. +212 24424300, fax +212 24447853. 50/06.



Marocco, Stretto di Gibilterra - ma/13

Ferrovie

Sistema di qualificazione, scadenza 19 Gennaio 2006, per il progetto preliminare e lo studio di impatto ambientale relativo al collegamento fisso previsto tra Spagna e Marocco. Cliccare qui e consultare E-News Weekly 30/2005 e 5/2005. Collegarsi a http://ted.publications.eu.int/udl?request=Seek-Deliver&language=it&docid=232324-2005, GU S 235, oppure contattare SECEG, Madrid, fax +34 915796086. E-mail froca@secegsa.com 02/06.



Un’ATI tra Typsa, Lombardi, Ingema e Geodata ha vinto il contratto per il progetto preliminare e lo studio d'impatto ambientale relativi al tunnel ferroviario di circa 40 km tra l'Europa e l'Africa, attraverso lo Stretto di Gibilterra. Typsa è capofila ed è incaricata dell’amministrazione dell’ATI e della direzione dello studio d’impatto ambientale. Lombardi è il capo del progetto tecnico. L’ATI ha un anno per presentare i progetti per l'opera in assoluto più complessa nel suo tipo. Gli studi preliminari dovrebbero terminare entro il 2008. Se il progetto sarà realizzato, sarà un vicino cugino dell'Eurotunnel che attraversa la Manica tra la Francia e la Gran Bretagna. Il tunnel si troverà ad una profondità tra 300 e 600 m, collegherà Tarifa (Spagna) a Tangeri (Marocco). Inizialmente sarà scavato un tunnel di servizio largo 4,8 m, che aiuterà gli ingegneri a comprendere quanta acqua potrebbe filtrare nella galleria. La pressione sul tunnel sarà infatti molto elevata, circa 500 t al metro quadrato, ed è quindi prevista l'installazione di un pompaggio adeguato. Un altro problema è il rischio terremoti, trattandosi di una zona attiva dal punto di vista sismico. Consultare E-News Weekly 30/2005 e 5/2005. Cliccare qui. Collegarsi a www.typsa.es, www.lombardi.ch, www.ingema.co.ma e a www.geodata.it 41/06.



Browse Countries

subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs