Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Normet
  • Zitron
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

News

Italia/Calabria-Sicilia - Abbattuto diaframma pozzo-galleria Elettrodotto Sorgente-Rizziconi

12/11/2015
Italia/Calabria-Sicilia - Abbattuto diaframma pozzo-galleria Elettrodotto Sorgente-Rizziconi


In data 26.10.2015 Cipa SpA ha abbattuto l'ultimo diaframma pozzo-galleria per il nuovo elettrodotto Sorgente-Rizziconi tra la Sicilia e la Calabria, permettendo così il collegamento in sotterraneo tra la località di approdo di Favazzina e il pozzo verticale di 300 m di profondità della Stazione Elettrica di Scilla, situata a 630 m sul livello del mare.
A partire da Maggio 2015 il committente Terna Rete Italia aveva affidato direttamente a Cipa i lavori per l`esecuzione delle opere a completamento dell`Elettrodotto.
Cipa, nell`ambito dell`appalto in cui è direttamente affidataria dei lavori, è incaricata delle seguenti opere, in parte già realizzate:

  • scavo a foro cieco di 2.323 m della galleria meccanizzata con una TBM doppio scudata (diametro 4,115 m). I restanti 519 m erano stati scavati nel precedente appalto;
  • completamento del pozzo verticale attraverso l`esecuzione del rivestimento definitivo di seconda fase, eseguito con cassero scivolante dal basso verso l`alto per una lunghezza di circa 300 m e uno spessore di 35 cm;
  • scale metalliche all`interno del pozzo verticale, costituite da 97 pianerottoli per un peso complessivo di circa 155.000 kg di acciaio;
  • ascensore a servizio del pozzo con corsa di 300 m;
  • edificio in testa al pozzo e una cabina all`uscita della galleria di Favazzina;
  • impianti di luce, forza motrice, radio e ventilazione forzata all`interno di galleria e pozzo;
  • quadri di media e bassa tensione nel fabbricato in testa al pozzo e nella cabina di Favazzina;
  • maglie di terra;
  • impianto di monitoraggio strutturale, attraverso la posa e la lettura di strumentazioni idonee al rilevamento, ricezione e trasmissione dei principali paramenti di monitoraggio delle opere eseguite (es. sezioni strumentate con barrette estensimetriche, piezometri elettrici per la misurazione delle pressioni a tergo dei rivestimenti, accelerometri, misuratori di portata, ecc).
Cliccare qui e it/168 per l’archivio di tunnelbuilder. Collegarsi a www.cipaspa.it. 46/15.


subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs