Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Creg TBM
  • Normet
  • Zitron
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

News

Spagna - Completato scavo Nuovo Accesso ferroviario al Terminal T1 Aeroporto Barcelona-El Prat

08/01/2019
Spagna - Completato scavo Nuovo Accesso ferroviario al Terminal T1 Aeroporto Barcelona-El Prat


Lo scorso 19.12.2018 la più grande TBM attualmente al lavoro in Spagna ha concluso lo scavo dei 3.048 m di tunnel del nuovo accesso ferroviario che porterà importanti benefici per la mobilità e l'accessibilità nei trasporti pubblici tra il centro di Barcellona e l’aeroporto Barcelona-El Prat.


La Fase 1° del nuovo accesso ferroviario, investimento 305 milioni di Euro da parte della SEITT (Sociedad Estatal de Infraestructuras del Transporte Terrestre), comprende la realizzazione delle opere infrastrutturali.


La Fase 2°, investimento previsto 95 milioni di Euro, riguarda la sovrastruttura, gli impianti, l'architettura delle stazioni e il collegamento con la linea Barcellona-Tarragona, a scartamento convenzionale. Adif sta ultimando le procedure amministrative propedeutiche all’appalto dei lavori della Fase 2°.


La nuova infrastruttura ferroviaria, a doppio binario, partirà dalla linea Barcellona-Tarragona e arriverà al Terminal 1; si collegherà con la linea R2 di Rodalies; avrà una stazione intermedia al terminal T2 che permetterà di collegare entrambi i terminal con Barcellona; porterà a soli 19  minuti il tempo di percorrenza tra la stazione di Barcellona-Sants e il terminal T1; sarà utilizzata da 7 - 9 milioni di passeggeri all'anno.


Il nuovo tracciato, lungo 4.510 m, comprende un tunnel di 3.385 m (profondità massima 25,8 m e diametro 10,60 m), di cui 3.048 m (compreso il passaggio attraverso la stazione T2 multimodale) sono stati scavati con la TBM EPB, ideale per lavori in terreni soggetti ad alte pressioni e sotto la falda freatica.


A Febbraio 2018 la TBM (peso 2.230 t e lunghezza quasi 100 m), partita a Settembre 2017, era arrivata sino alla pista principale dell’aeroporto. Il 10.02.2018 la TBM aveva registrato l’avanzamento massimo di 43,2 m/gg.


La TBM, tra fine Ottobre e inizio Novembre 2018, dopo opportuni accordi con Aena, Ático e le compagnie aeree, aveva ripreso lo scavo sotto la pista principale e il 19.12.2018 ha completato il lavoro in prossimità della futura stazione T1, dove si collegherà con la Linea 9 della metropolitana. 


I 268.995 m3 di smarino, estratti dalla TBM, sono stati portati dal nastro trasportatore nell’area dedicata da 7.077 m3 per essere poi trasferimento in discarica.


Ad oggi, l’avanzamento dei lavori della Fase 1°  ha raggiunto l'87%. Ora si procederà con il disassemblaggio della TBM, il completamento del collegamento con la futura stazione T1, dei pozzi, della stazione T2 e delle tre uscite di emergenza.


Il nuovo accesso ferroviario al terminal T1 inizierà la fase di testel corso del 2021.


Collegarsi a http://prensa.adif.es/ade/u08/GAP/Prensa.nsf/Vo000A/98F0D07E1B2C5691C1258368003E1374?Opendocument. 02/19


subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs