Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Normet
  • Zitron
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

News

Tajikistan - Nuova sezione stradale tra Obigarm e Nurobod

01/08/2019


Prima del completamento della diga di Rogun, 100 km a est di Dushanbe, che sfrutterà il potenziale idroelettrico del fiume Vahdat, è necessario realizzare una nuova strada, a sostituzione dell’attuale sezione tra Obigarm e Nurobod dell’attuale M41, parte della rete CAREC (Central Asia Regional Economic Cooperation), Corridoi 2, 3 e 5, e collegante la regione nord orientale del Tajikistan con il Kirghizistan tra Obigarm (72 km) e Nurobod (158 km). Una volta terminata la diga, il bacino sarà allagato facendo sparire l’esistente M41. La realizzazione del questo nuovo tratto di strada non fa parte del progetto della centrale idroelettrica di Rogun.


Il PIURR (Project Implementation Unit for Road Rehabilitation) del Ministro dei Trasporti (MoT) del Tajikistan propone di costruire 76 km di strada sostitutiva della M 41, passando attraverso la catena montuosa a Nord della valle del fiume Vahdat. La nuova strada a due corsie comprenderà 3 tunnel per complessivi 6 km e 17 ponti: alcune opere saranno da ammodernare, altre da riparare e altre da costruire ex novo.


Il progetto stradale è diviso in tre sezioni corrispondenti a tre contratti che saranno appaltati separatamente.


Sezione 1: la sezione Obigarm-Tagikamar da p.k.0+000 a p.k.30+217, comprende 2 tunnel di 1,6 km e 1,7 km oltre alle relative strade di accesso. Sarà finanziata con 110 milioni di Dollari Usa da ADB (Asian Development Bank) e con 40 milioni di Dollari Usa da OFID (OPEC Fund for International Development).


Sezione 2:  la sezione Tagikamar-Nurobod, da p.k. 30+217 a p.k. 75+600, comprende 1 tunnel di 2,6 km, 1 ponte temporaneo e le relative strade di accesso. Sarà finanziata con 150 milioni di Dollari Usa da EBRD (European Bank for Reconstruction and Development).


Sezione 3: la sezione, da p.k. 72+900 a p.k. 74+303,  comprende il nuovo ponte di 760 m a Darband sopra il fiume Surhkhob e sarà finanziata con 40 milioni di Dollari Usa da AIIB (Asian Infrastructure Investment Bank).


La costruzione di alcune parti del progetto stradale era iniziata nel 1988, ma era stata interrotta in seguito all’abbandono del progetto dell’impianto idroelettrico di Rogun.


Lo sviluppo dello studio di fattibilità e della documentazione per la realizzazione di questa strada era iniziato nel 1975. Nel 1984 il Progetto era stato approvato e, a partire dal 1988 erano stati eseguiti alcuni lavori: terrapieni, 4 ponti, canali sotterranei. Era stata avviata anche la costruzione dei due tunnel Kandak e Karagach ma, scarseggiando i finanziamenti, i lavori progredivano molto lentamente. All'inizio del 1990, con lo scioglimento dell'Unione Sovietica, il progetto fu sospeso. Ad oggi molte delle opere realizzate in quegli anni risultano danneggiate e dovranno essere riparate / ricostruite.

L'attuale progetto ha apportato poche modifiche al tracciato stradale studiato e selezionato durante l'era sovietica, mantenuto in gran parte inalterato.


La strada dovrà essere completata e aperta al traffico entro Novembre 2023, data entro la quale l'acqua del bacino dell’impianto idroelettrico avrà inondato diverse sezioni della M41. Nessun'altra strada della rete nazionale del Tagikistan può essere utilizzata in alternativa senza obbligare a lunghe deviazioni di circa 500 km. Cliccare tj/13 per l’archivio di tunnelbuilder. Collegarsi a https://www.ebrd.com/documents/environment/496502.zip?blobnocache=true. 31/19.





subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs