Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Società Italiana Gallerie
  • Palmieri
  • Creg TBM

News

Torino/Lione - Al via il progetto di Variante

02/10/2017
Il progetto di Variante per la parte italiana della sezione transfrontaliera della Torino/Lione, pubblicato a Luglio, è attualmente al  vaglio di tutti i Comuni e degli Enti interessati. Le osservazioni che ne deriveranno contribuiranno al progetto finale. La sua pubblicazione ha aperto la strada all’avvio dei lavori definitivi per l’opera.
Il progetto di Variante  prevede l’allestimento del cantiere principale per la costruzione del tunnel di base del Moncenisio non nella piana di Susa, ma a Chiomonte, dove sarà ampliata di circa 4 ettari l’area utilizzata per la realizzazione della galleria geognostica della Maddalena, poco più di 7 Km terminati a Febbraio.
La nuova configurazione è stata ritenuta la più adatta a garantire la sicurezza di maestranze e impianti, mantenendo un consumo di suolo minimo e limitando i disagi per i residenti. Il tunnel di base sarà quindi scavato nel primo tratto da Chiomonte verso Susa, anziché da Susa in direzione Francia.
L’area principale dei lavori si sviluppa nei comuni di Chiomonte e Giaglione, sotto l’autostrada A32, per un’estensione di 12 ettari. Il sito di valorizzazione del materiale di scavo e carico su treni sarà invece a Salbertrand, su un’area ferroviaria adibita a deposito industriale, dove era già stato stoccato del materiale durante la costruzione dell’autostrada Torino-Bardonecchia.
Cancellate tutte le lavorazioni in Val Clarea, con lo spostamento della centrale di ventilazione alla Maddalena. Eliminati dalla superficie anche 6,1 km di cavidotto sugli 8 previsti.
In particolare da Chiomonte si scaverà una seconda discenderia, di fianco al tunnel geognostico esistente, che avrà il diametro del tunnel di base e sarà realizzata dalla fresa che proseguirà poi lo scavo del tunnel di base in direzione Susa. In fase di esercizio la nuova discenderia avrà funzioni di ventilazione. Sarà realizzato anche un nuovo svincolo sull’autostrada A32 per trasportare il materiale di scavo fino al sito industriale di Salbertrand senza impattare sulla viabilità locale. Qui circa il 60% del materiale sarà trasformato per essere riutilizzato nei lavori mentre il resto verrà trasportato su treni fino ai siti di valorizzazione di Caprie e Torrazza Piemonte.
Eventuali rocce verdi contenti amianto saranno stoccate in modo sicuro direttamente all’interno delle gallerie scavate, senza mai essere trasportate all’esterno. Cliccare qui per un filmato sulla variante di cantierizzazione alla sezione transfrontaliera, qui, fr/11 e it/80 per l'archivio di tunnelbuilder. Collegarsi a http://www.telt-sas.com/it/progettodivariante/. 40/17.




subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs