Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Società Italiana Gallerie
  • Creg TBM
  • Normet
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler

News

Italia/Svizzera - Inaugurata linea ferroviaria Arcisate-Stabio

22/12/2017
Italia/Svizzera - Inaugurata linea ferroviaria Arcisate-Stabio

Il 22.12.2017 il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Italiano Graziano Delrio, alla presenza di Doris Leuthard, Presidente della Confederazione Svizzera, e di numerose autorità e rappresentanti del mondo ferroviario, ha inaugurato la nuova linea ferroviaria transfrontaliera Arcisate-Stabio, primo valico transfrontaliero tra Italia e Svizzera senza stazione di confine. Per il viaggio inaugurale sulla nuova linea transfrontaliera FMV (Ferrovia Mendrisio-Varese) è stato utilizzato un treno speciale TILO.

In territorio italiano il tracciato ferroviario Induno Olona-Arcisate-Stabio (oltre 8 km) si sviluppa dal ponte sul fiume Olona, a Nord di Varese, al confine di Stato con la Svizzera. Il tracciato ferroviario attraversa i centri urbani di Induno Olona e Arcisate, la valle del torrente Bevera per poi connettersi nella piana di Gaggiolo (comune di Cantello) con la linea Stabio-Mendrisio, realizzata dalle Ferrovie Federali Svizzere.


Tra le principali opere d’arte realizzate le gallerie Induno (950 m, di cui 472 m in artificiale) e Bevera (970 m, di cui 108 m in artificiale), tra Arcisate e Cantello. Nei comuni di Induno Olona e Arcisate la nuova linea corre in una trincea profonda fra i 6 e gli 8 m sotto il piano campagna.


La nuova linea ferroviaria transfrontaliera è dedicata al trasporto passeggeri, con velocità commerciale fino a 100 km/h. Il sistema di alimentazione elettrica dei treni è a 3 kV in corrente continua fino al confine di Stato, dove avviene il cambio di tensione a 15 kV in corrente alternata, in uso sulla rete svizzera. Sul tracciato al confine tra Italia e Svizzera, grazie alla transizione dinamica della linea di contatto  e degli impianti di sicurezza, i treni possono transitare senza fermarsi per il setup (riconfigurazione) dei sistemi di bordo. Lungo la FMV sono state realizzate ex novo le fermate di Stabio in Svizzera e di Cantello Gaggiolo, Arcisate e Induno Olona in Italia, a cui si aggiungono le stazioni già esistenti di Mendrisio e Varese.


Per la tratta italiana il completamento delle opere civili, dell’armamento e di trazione elettrica è stato realizzato dall’impresa Salcef; l’ATI CEIT-Alstom si è occupata delle tecnologie. La direzione lavori è stata curata da Italferr.


Il 14.12.2014 era entrata in esercizio la tratta Mendrisio-Stabio in territorio svizzero. A partire dal 07.01 2018 sarà pienamente operativa la nuova ferrovia tra Mendrisio e Varese, con le linee S40 e S50 che collegheranno Varese e Como tra loro e al Ticino. Con l’entrata in servizio della nuova tratta tra Stabio e Varese, le linee S50 (Stabio-Mendrisio-Lugano-Bellinzona) e S40 (Stabio-Mendrisio-Como-Albate Camerlata) saranno prolungate sino a Varese.


Il 01.12.2017 era stato attivato l’esercizio ferroviario della tratta Arcisate-Stabio, data in cui erano poi iniziate le prove tecniche per testare le condizioni di esercizio e le tecnologie installate. Da Giugno 2018 la linea S40 sarà prolungata sino all’aeroporto internazionale di Milano Malpensa.


Cliccare qui e it/65 per l’archivio di tunnelbuilder. Collegarsi a http://www.fsnews.it e a https://www.sbb.ch/it/home.html. 51/17.


subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs