Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Società Italiana Gallerie
  • Palmieri
  • Creg TBM

Ricerca Archivio

Perù

Perù, Piura - pe/26

Irrigazione e Impianti idroelettrici

Il raggruppamento di imprese composto da Astaldi (51%) e dall’impresa Peruviana Obrainsa S.A. (49%) si è aggiudicato il contratto da 110 milioni di Euro per la realizzazione di un impianto per la captazione e la conduzione a scopo irriguo delle acque del fiume Huancabamba, nella Regione di Piura, 800 km a nord di Lima. Il progetto comprende la costruzione di un tunnel, lungo 13 km e con 4,2 m di diametro, di uno sbarramento mobile e di una diga, lunga 36 m e alta 15 m, nonché di 47 km di vie d’accesso e di opere connesse. I lavori, finanziati con fondi del Ministero dell’Economia e delle Finanze peruviano, inizieranno a Marzo 2016 e dureranno 5 anni. Il Committente è il PEIHAP, ente per lo sviluppo agricolo ed energetico del Governo Regionale del Piura. Collegarsi a www.astaldi.com e a http://www.obrainsa.com.pe/.  02/16.



 



Avviso di gara da parte di Electroperu SA per la Supervisione durante l’ispezione subalvea del tunnel di adduzione, lungo 19314 m, della centrale idroelettrica Santiago Antunez de Mayolo. Cliccare qui e qui per il dettaglio del bando. Per poter partecipare al bando occorre registrarsi sul RNP (Registro Nacional del Proveedor)  http://www.rpn.gob.pe. Per chiarimenti e informazioni contattare Electroperu SA, att.ne Oscar Mendoza Concha,  Analista Logistica, San Juan de Miraflores,  tel +51 1 7083208 | 940310125, e-mail omendoza@electroperu.com.pe. R.U.C. N° 20100027705. 03/16.



Perù, Huancavelica - pe/25

Impianti idroelettrici

Il raggruppamento di imprese composto dall'italiana Astaldi (50%) e dal gruppo peruviano GyM - Grana y Montero S.A (50%) si è aggiudicato il contratto da 680 milioni di dollari per la realizzazione, secondo lo schema EPC (Engineering, Procurement, Construction) del progetto idroelettrico di Cerro del Águila. L'intervento prevede la realizzazione di una diga in calcestruzzo da 380.000 metri3, una centrale in caverna con 510MW di potenza installata, 9 km di gallerie e 60 km di viabilità di accesso al sito. L'iniziativa è commissionata dalla peruviana KALLPA Generación S.A., che opera nel settore della distribuzione di energia.I lavori dureranno 4 anni. Collegarsi a www.astaldi.com e a www.gym.com.pe . 45/11



Perù, Cusco - pe/24

Impianti idroelettrici

Il raggruppamento di imprese costituito da Astaldi (50%) e dal gruppo peruviano GyM - Grana y Montero S.A. (50%) si è aggiudicato il contratto da 70 milioni di Euro per la realizzazione delle opere civili relative alla centrale idroelettrica in caverna di Santa Teresa nella zona del Machu Picchu. L'intervento prevede la realizzazione di un impianto da 98MW di potenza installata che si svilupperà tutto in sotterraneo, con circa 6 km di tunnel e gallerie. Committente dell'iniziativa è Luz del Sur, il principale distributore di energia elettrica del Paese, nonché uno dei più importanti operatori del settore in America Latina. Il progetto definitivo è della MWH. La durata dei lavori prevista è pari a 30 mesi, con messa in esercizio dell'impianto entro il 2014.Collegarsi a www.astaldi.com. 45/11



Perù, Junín - pe/22

Acquedotti

Concorso per i progetti integrali per la prequalificazione, scadenza 15 Giugno 2008, relativa al contratto di progettazione, realizzazione, messa in esercizio, e gestione in regime di concessione per 30 anni del progetto di derivazione Huascacocha-Rímac, nella regione di Junin (tra i 4.200 e i 4.800 m slm). Quest'opera servirà a portare le acque di scolo dal bacino di Mantaro verso il sistema Marque III e quindi nel bacino del fiume Santa Eulalia. Porterà l'acqua dalla laguna di Huascacocha sino al fiume Rimac. Il committente è il Ministero delle Infrastrutturre e della sanità. Il progetto comprende un tunnel lungo 3 km (2,5 m di base x 3,5 m di altezza, con la parte superiore a volta con raggio di 1,25 m). La geología consiste nelle roce vulcaniche di formazione Calipuy. Data la tipologia di concorso ogni partecipante può decidere un tracciato diverso più o meno lungo e diverse tipologie di gallerie. Contattare Sig. Jorge León Ballén o Sigra Rossina Manche Mantero, ProInversión, tel. +51 16121200, ext. 1327, fax +51 16121210, emal manche@proinversion.gob.pe. Collegarsi a www.proinversion.gob.pe/0/0/modulos/JER/PlantillaFichaHijo.aspx?ARE=0&PFL=0&JER=2912 e a www.proinversion.gob.pe/RepositorioAPS/0/0/arc/TEASER_HUASCACOCHA/TeaserHuascacocha-2008mar12-Esp.pdf 20/08.



Perù, Lima - pe/21

Acquedotti

Il Consorcio Huachipa, guidato dall'impresa di costruzioni brasiliana Camargo Correa, si è aggiudicato il contratto per progettare, realizzare e gestire il secondo più grande impianto di trattamento dell'acqua in Perù, per un valore di 270,9 milioni di Dollari Usa. Il nuovo impianto sarà costruito a Huachipa, nella zona periferica di Lima. Camargo Corrêa ditiene l'81% del consorzio che ha formato French OTV. Da contratto, Camargo Corrêa gestirà l'impianto per i primi quattro anni, durante i quali investirà 33,7 milioni di Dollari Usa. L'impianto di trattamento di Huachipa fornirà l'acqua potabile a 2,4 milioni abitanti di 8 comuni nella regione periferica (Lurigancho, San Juan de Lurigancho, Comas, Carabayllo, Los Olivos, San Martín de Porres, Callao e Puente Piedra). In base al progetto, il consorzio costruirà una presa di 10 m3/s sul fiume Rimac, l'impianto di trattamento dell'acqua a Huachipa con una capacità di 5 m3/s, una rete di distribuzione di 26 km per una capacità di 5 m3/s, chiamata braccio settentrionale, due tunnel, lunghi 5 km ognuno e larghi 2,40 x 2,40 m oltre a cinque bacini. Cliccare pe/21. Collegarsi a www.camargocorrea.com.br 36/08.



Avviso di gara internazionale, scadenza prorogata sino al 10 Marzo 2008, per il progetto di miglioramento sanitario delle zone periferiche di Lima, Lotti 1, 2 e 3 che prevedono un contratto di progettazione e costruzione, chiavi in mano e a cifra bloccata, di una presa nel fiume Rímac, l'impianto di trattamento dell'acqua potabile di Huachipa e una conduttura detta ramo nord o linea del Cono Norte. Il ramo nord è una condotta forzata, lunga circa 26 km e comprendente due tunnel di 5 km ciascuno e sezione teorica di 2,40 x 2,40 m. Non esistono accessi intermedi e l'intero scavo viene eseguito dai portali.

La Repubblica del Perù ha ottenuto un finanziamento dalla Banca del Giappone per la Cooperazione Internazionale (JBIC). La stesura del progetto e i lavori di costruzione dureranno circa 930 giorni. Contattare il Servizio dell'acqua potabile e delle infrastrutture di Lima (Sedapal), Autostrada Ramiro Prialé n° 210, Distretto di El Agustino, Lima, tel. 51 13173036, fax +51 13623097 oppure collegarsi a http://www.sedapal.com.pe/contenido/lpi-004-2007bs.pdf 07/08.



Perù, Lambayeque, Piura e Cajamarca - pe/17

Irrigazione e Impianti idroelettrici

Il Consorzio franco-peruano Supervision Olmos, guidato da Coyne et Bellier con i soci Lahmeyer Agua y Energía e Alpha Consult, si è aggiudicato la supervisione degli aspetti tecnici ed economici del progetto di derivazione idrica Olmos. Il consorzio vincitore ha presentato la migliore proposta tecnica e l'offerta economica più bassa (6,1 milioni di Dollari USA). La Lahmeyer Agua y Energía è una consociata della tedesca Lahmeyer International. Il progetto comprende la realizzazione di un tunnel di derivazione lungo 13,8 km nelle rocce andine. Cliccare pe/17. Collegarsi a www.coyne-et-bellier.fr e www.liperu.com 18/05



Perù, Lima & Callao - pe/16

Metropolitane

Il consorzio Nuevo Metro de Lima composto dalle spagnole Iridium Concesiones de Infraestructura del gruppo ACS Dragados (25%) e Vialia Sociedad Gestora de Concesiones de Infraestructura del gruppo FCC (19%), dalle italiane Salini Impregilo (19%), Ansaldo STS (al 15%) e Ansaldo Breda (12%) e dal costruttore peruviano Cosapi (10%), si è aggiudicato il contratto promosso da Proinversion,  Agencia de Promociòn de la Inversiòn Privada, per la concessione della costruzione e gestione dell’ampliamento della rete metropolitana di Lima in Perù. La concessione ha un valore totale di circa 9 miliardi di dollari di cui circa 4,7 per la costruzione delle opere e i restanti per la gestione dell’infrastruttura durante i 35 anni della durata della concessione. Il progetto (cliccare qui per un filmato) sarà completato in 5 anni, comprenderà 35 km di linea sotterranea suddivisi in Linea 2 (27 km) e parte della Linea 4 (8 km), con 35 stazioni, 2 aree di deposito e 2 stazioni di interscambio fra le linee. Collegarsi a http://www.proinversion.gob.pe/modulos/NOT/NOT_DetallarNoticia.aspx?ARE=0&PFL=1&NOT=2513. 14/14.



Il consorzio Ingerop Conseil ET Ingenierie (Francia), PricewaterhouseCoopers Corporate Finance S.L. (Spagna), PricewaterhouseCoopers S.Civilde R.L. (Perú), Bustren S.L. (Spagna), Alpha Consult S.A. (Perú) y Metropolitana Milanese S.P.A. (Italia) si è aggiudicato l’appalto da  14,07 milioni di Euro ( 17,51 Milioni di USD) per la progettazione della nuova Linea 3 della metropolitana di Lima (Perù) lunga circa 30 km, che attraverserà Lima da Nord a Sud, collegando almeno sei distretti. Il tracciato definitivo sarà individuato a termine degli studi. L'obiettivo dell'intervento è fornire consulenza per l'avvio delle procedure di gara per la costruzione, l’esercizio e il trasferimento dell’intera linea. Collegarsi a http ://www.ingerop.com/news-ingenews-international-15-64.html e a http://www.proinversion.gob.pe/modulos/NOT/NOT_DetallarNoticia.aspx?ARE=0&PFL=1&NOT=2796. 46/14.



Browse Countries

subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs